Vai menu di sezione

Polizia locale

Per tale Servizio il Comune è convenzionato con il Corpo di Polizia Locale delle Giudicarie

Comandante del Corpo: Carlo Marchiori. 

Immagine

Il Corpo è nato per la gestione in forma associata del servizio di polizia locale tra i Comuni di Bleggio Superiore, Bolbeno, Caderzone Terme, Darè, Fiavè, Pelugo, Preore, San Lorenzo in Banale, Spiazzo, Stenico, Tione di Trento, Vigo Rendena, Villa Rendena, Zuclo e Unione dei Comuni di Bleggio Inferiore e Lomaso.

Finalità della gestione associata è quella di svolgere in modo coordinato le funzioni di polizia locale, urbana e rurale demandate ai comuni dalle leggi e dai regolamenti vigenti, anche attraverso il coordinamento con le altre forze dell'ordine, al fine di garantire la tutela e la sicurezza della popolazione.

Contatti

Telefono:
0465-343185
Fax:
0465-343119
Indirizzo e-mail:
Indirizzo:
Piazza Cesare Battisti 1 - Tione di Trento
CAP:
38079
Posizione GPS:

Come arrivare

Competenze

La gestione associata del servizio è finalizzata in particolare a: 

  • prevenire e reprimere le infrazioni alle norme di polizia locale; 
  • vigilare sull'osservanza delle leggi, dei regolamenti, delle ordinanze e degli altri provvedimenti amministrativi emanati dalle competenti autorità, la cui adozione o esecuzione sia di competenza dei comuni; 
  • prestare servizio d'ordine, di vigilanza e di scorta necessari per l'espletamento di attività istituzionali degli enti partecipanti; 
  • vigilare sull'integrità e conservazione del patrimonio pubblico; 
  • predisporre i servizi e collaborare alle operazione di protezione civile di competenza degli enti partecipanti; 
  • collaborare, d'intesa con le autorità competenti, alle operazioni di soccorso in caso di pubbliche calamità o disastri, nonché di privato infortunio; 
  • esercitare le funzioni tecniche di controllo in materia di tutela dell'ambiente dagli inquinamenti ed il controllo del rispetto delle norme in materia urbanistico edilizia;
  • esercitare le funzioni di polizia amministrativa in materia di annona e commercio di competenza dei comuni; 
  • svolgere le funzioni di polizia giudiziaria e le funzioni ausiliarie di pubblica sicurezza ai sensi della vigente normativa statale; 
  • esercitare il servizio di polizia stradale attribuito dalla legge alla polizia locale;
  • supportare l'attività di controllo relativa ai tributi locali secondo quanto previsto dai relativi regolamenti;
  • supportare le attività di controllo spettanti agli organi preposti alla vigilanza in materia di lavoro e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Posizione nell'organigramma

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 21 Ottobre 2014 - Ultima modifica: Mercoledì, 31 Dicembre 2014
torna all'inizio del contenuto